Go to Home "operagastro". Esplora l'azienda.
Prodotti e Produttori
Friuli Venezia Giulia

In questa regione convivono e talora si confondono due cucine caratteristiche: la friulana e la triestina.
In entrambe si ha un ampio consumo di fagioli, granoturco, riso, orzo, crauti, rape e verdure fresche in genere, che entrano in specialità nelle quali si sente l'influsso delle gastronomie dei paesi con i quali queste terre sono venute nel passato a contatto per vicinanza o per commerci.
Influenze delle cucine veneta, ungherese, slava, ebraica e greca si sentono in molti piatti, i quali, però, importati in questi luoghi dai paesi d'origine, hanno acquistato un inconfondibile carattere locale.
Si distinguono, tra questi, il "gulash" ungherese, il riso alla greca, la lepre alla boema, la costoletta alla viennese.
Le minestre, come la jota e la zuppa di fagioli friulana, nate nel contado come piatti poverissimi, sono diventate vivande raffinate.
Grande è la varietà di minestroni di pasta o di riso, in cui entrano, di volta in volta, lardo, fagioli, rape, patate, lenticchie, salsiccia.
Risotti di pesce, tagliatelle al tonno, gnocchi di pane al prosciutto, bigoli con le acciughe, "cialzons" (specie di ravioli) sono i primi piatti più caratteristici, mentre quelli di mezzo sono equamente ripartiti fra carne e pesce.
I dolci sono tanti e vari dalla "gubana" alle "pinze".

Le ricette più espressive...
Indietro
Mercaffari
Condizioni d'uso del sito
Scrivimi